Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Non più solo l'opposizione: anche Europe Écologie Les Verts (Eelv), partito rappresentato nel governo francese da due ministri, chiede al presidente François Hollande di far votare il parlamento prima di procedere con un intervento armato in Siria.

"Gli ecologisti sono estremamente attaccati alle prerogative del parlamento - spiega il capogruppo in Senato Jean-Vincent Placé -. E aggiungo che, come ha fatto David Cameron e ha proposto Barack Obama, è evidente che François Hollande deve permettere questo voto in Francia".

Secondo la Costituzione francese, il presidente non ha bisogno dell'approvazione del parlamento su questioni di questo tipo, ma può comunque richiedere un voto. Finora è successo solo una volta, nel 1991, quando François Mitterrand chiese il via libera dell'Assemblea nazionale prima di inviare i soldati francesi in Iraq per la prima guerra del Golfo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS