Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I quattro giornalisti francesi rapiti in Siria nel giugno 2013 sono stati liberati e sono 'in buona salute'. Lo ha annunciato il presidente francese François Hollande.

Si tratta di Didier François, giornalista di radio Europe 1, e del fotografo Edouard Elias che erano stati rapiti a nord d'Aleppo il 6 giugno 2013; di Nicolas Hénin, giornalista del settimanale Le Point e di Pierre Torres, fotografo indipendente, che era stato sequestrati il 22 giugno a Raqqa.

I quattro sono stati ritrovati da soldati turchi nei pressi della frontiera con la Siria. Avevano le mani legate e gli occhi bendati, riferisce l'agenzia turca Dogan. Sono stati abbandonati da sconosciuti durante la notte nella 'terra di nessuno' tra il confine turco e quello siriano. Avevano barbe e capelli lunghi , ma apparivano in buone condizioni.

SDA-ATS