Navigation

Siria: inchiesta ONU, da forze regime crimini guerra

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 agosto 2012 - 17:28
(Keystone-ATS)

Le forze governative siriane e le milizie Shabiha fedeli al regime hanno commesso crimini di guerra e contro l'umanità. Lo denuncia il rapporto finale della Commissione di inchiesta dell'ONU.

"La Commissione ha trovato fondati motivi per ritenere che le forze governative e gli Shabiha abbiamo commesso crimini contro l'umanità, come omicidi e torture, crimini di guerra e gravi violazioni dei diritti umani e del diritto umanitario internazionale, inclusi omicidi illegali, torture, arresti e detenzioni arbitrari, violenze sessuali, attacchi indiscriminati, saccheggi e distruzione di proprietà", si legge nel rapporto di 102 pagine degli investigatori indipendenti guidati da Paulo Pinheiro.

Anche i ribelli siriani che combattono il regime di Bashar al Assad hanno commesso crimini di guerra, ma le violazioni "non raggiungono la gravità, la frequenza e l'intensità " di quelli perpetrati dall'esercito e dalle forze di sicurezza siriane, affermano gli investigatori sui diritti umani delle Nazioni Unite.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?