Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È salito ad almeno 45 il numero dei morti, tra cui 5 bambini, in seguito all'attacco kamikaze che ieri ha colpito la città di Hassakeh, nel nord-est della Siria, durante le celebrazioni del capodanno curdo.

Lo riferisce al Arabiya citando l'Osservatorio siriano dei diritti umani, che ha chiamato in causa l'Isis.

Finora non c'è stata nessuna rivendicazione, ma i jihadisti hanno condotto diversi attacchi contro i paesi vicini ad Hassakeh, controllata dai curdi, in una provincia strategica al confine con Iraq e Turchia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS