Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mosca "continuerà a fornire materiale bellico alla Siria per garantire la sua capacità di difesa nella lotta contro la minaccia terroristica": lo ha detto il capo della diplomazia russa, Serghiei Lavrov.

Mosca sostiene inoltre di svolgere regolarmente esercitazioni militari al largo della Siria in pieno accordo con il diritto internazionale. "Non ho informazioni sul loro programma, ma è ben noto che la nostra Marina tiene esercitazioni regolarmente lì, in stretta osservanza con le norme internazionali", ha detto il ministro degli esteri russo Serghiei Lavrov, rispondendo ad una domanda sulle notizie di stampa relative ad esercitazioni navali e missilistiche russe in corso tra Cipro e la Siria.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS