Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo siriano ha chiesto sostegno militare contro l'Isis alla Russia e non alla coalizione guidata dagli Usa. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov.

Quindi non è esatta l'affermazione di John Kerry, secondo cui questa coalizione "sta operando in stretta conformità con la Carta dell'Onu, incluso l'articolo 51 che prevede il diritto all'autodifesa collettiva", perché questo articolo "si applica soltanto nelle situazioni in cui un certo Stato chiede di essere protetto", ha precisato Lavrov.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS