Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Faremo di tutto per evitare incidenti non voluti e siamo d'accordo sulla necessità di avviare un processo politico che porti a una Siria democratica e unita".

Lo ha detto il ministro degli Esteri russo, Serghiei Lavrov, al termine del faccia a faccia con il segretario di stato Usa, John Kerry, all'Onu.

Si è trattato di "un incontro costruttivo e utile dopo quello tra i presidenti Putin e Obama", ha aggiunto Lavrov.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS