Navigation

Siria: lealisti avanzano su Idlib, al via offensiva terra

La regione di idlib, dove stanno avanzando le forze governative siriane. KEYSTONE/EPA/YAHYA NEMAH sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 dicembre 2019 - 17:39
(Keystone-ATS)

Le forze governative siriane sono avanzate oggi nella Siria nord-occidentale, nella regione di Idlib controllata da milizie anti-regime tra cui gruppi qaidisti.

Lo riferiscono fonti sul terreno, secondo cui le forze di Damasco, sostenute dalla Russia e da una intensa campagna di bombardamenti aerei, sono avanzante nel fronte orientale di Idlib in direzione di Maaarrat an Numan.

Analisti affermano che questo avanzamento sul terreno, il primo dopo la conquista questa estate della città strategica di Khan Shaykun, a sud di Maarrat an Numan, indica l'avvio dell'annunciata campagna militare governativa e russa per conquistare Maarrat an Numan, città chiave posta lungo l'autostrada Damasco-Aleppo e obiettivo strategico di Damasco e Mosca.

Per ora le forze lealiste hanno conquistato il villaggio di Umm Jalal e si apprestano a prendere altri due villaggi nell'area: Birnam e Sharat.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.