Navigation

Siria: Lega Araba respinge richieste di Damasco

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 novembre 2011 - 16:40
(Keystone-ATS)

La Lega Araba ha respinto la richiesta da parte di Damasco di apportare modifiche alla proposta di inviare una delegazione di 500 osservatori in Siria, affermando che ciò snaturerebbe il senso della missione. Lo riferisce l'organizzazione panaraba in un comunicato.

Le modifiche proposte da Damasco avrebbero "un impatto sul cuore" del progetto e "cambierebbero radicalmente la natura della missione, che consiste nel monitorare l'applicazione del piano arabo per mettere fine alla crisi in Siria e proteggere i civili siriani", si legge nel comunicato della Lega Araba.

Dal canto suo il ministro degli Esteri siriano, Walid Mouallem, ha affermato che un accordo tra Damasco e la Lega Araba è ancora possibile.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?