Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La cancelliera Angela Merkel ha detto che l'attacco del regime siriano alla periferia di Damasco deve avere conseguenze: "deve essere indagato, non può essere lasciato senza conseguenze", ha detto, stando a quanto riferito oggi dal portavoce governativo, Steffen Seibert. Su un possibile attacco della comunità internazionale, Seibert non si è pronunciato.

Seibert ha precisato invece che la cancelliera ha parlato ieri con il presidente francese François Hollande e il premier britannico, David Cameron. L'attacco è un "orribile crimine contro uomini, donne e bambini", ha detto la Merkel.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS