Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Quattro militari russi sono morti e due sono rimasti feriti quando la loro auto è esplosa giovedì scorso in Siria. Lo riporta il ministero della Difesa citato da Interfax.

La vettura faceva parte di un gruppo di automobili delle forze siriane in viaggio dall'aeroporto di Tiyas a Homs. Le vittime sarebbero "consiglieri militari". La causa dell'esplosione sarebbe una mina radiocomandata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS