Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Siria: Mosca, 9 violazioni in 2 giorni, ma tregua regge

Ci sono state "nove violazioni negli ultimi giorni, ma la tregua in Siria sta tenendo nel suo complesso". Lo ha detto all'agenzia Interfax Sergei Kurylenko, capo del centro russo per la riconciliazione tra le parti in Siria.

"Sono state osservate nove violazioni del regime di cessazione delle ostilità", ha spiegato Kurylenko precisando che nel bilancio sono compresi gli attacchi segnalati sulla città di "Kabana, in provincia di Latakia".

Il confine con la Siria è stato inoltre attraversato "da un gruppo di circa 100 militanti dalla Turchia. Quel gruppo si è saldato con altri anelli, assumendo il controllo della parte settentrionale della città di Tell Abyad, a 82 chilometri a nord di al-Raqqah", ha aggiunto.

"Nel complesso, il regime della cessazione delle ostilità nel territorio della Siria si sta realizzando", ha comunque spiegato il responsabile del centro russo per la riconciliazione delle parti che rilascerà notizie giornaliere sulla situazione. "L'informazione sarà consegnata per mezzo di canali di comunicazione stabiliti con il centro Usa, di stanza ad Amman, e il gruppo di lavoro a Ginevra e sarà pubblicato sul sito ufficiale del Ministero della Difesa russo", ha ricordato.

Il bollettino conterrà informazioni circa il processo di riconciliazione tra le parti in guerra, aiuti umanitari alla popolazione siriana e i risultati del controllo sulla realizzazione del regime di cessazione delle ostilità.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.