Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I jet russi hanno ucciso 304 terroristi dell'Isis in Siria (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/AP Ghouta Media Center

(sda-ats)

I jet russi hanno ucciso 304 terroristi dell'Isis in Siria, sulla riva orientale dell'Eufrate, negli ultimi due giorni: lo ha detto stamane il portavoce del ministero della Difesa, Igor Konashenkov.

"Le perdite confermate tra i terroristi in quest'area - ha spiegato - sono 304 morti e oltre 170 feriti. Sette comandanti di campo di diverso livello sono stati uccisi, incluso Abu Islyam al-Kazaki, originario del Kazakistan, che coordinava l'operazione delle forze di assalto dell'Isis nella valle dell'Eufrate".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS