Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Turchia non smette di fornire armi e militanti al fronte al-Nusra. Lo sostiene lo Stato Maggiore russo.

"Nonostante il progresso raggiunto nel regime della tregua, dalla Turchia continuano i rifornimenti di al-Nusra con armi e personale in particolare attraverso le zone dove si trovano i gruppi dell'opposizione, i cui dati sono stati forniti dal centro americano ad Hamman", afferma il generale Serghei Rudskoi citato da Interfax.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS