Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mosca rafforza i suoi raid in Siria, grazie al maggior numero di bersagli scoperti grazie all'aumento dell'attività di ricognizione e dei canali di intelligence.

Nelle ultime 24 ore l'aviazione militare ha effettuato 71 raid colpendo 118 obiettivi dei 'terroristi" nelle provincia di Idlib, Homs, Hama, Aleppo, Damasco e Latakia. Lo rende noto il ministero della difesa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS