Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Russia propone agli Usa raid congiunti delle forze aeree russe e della coalizione anti-Isis a guida americana dal 25 maggio.

L'operazione mira a colpire "i gruppi di Jabhat Al Nusra e formazioni armate illegali che non sostengono la tregua nonché carovane con armi e munizioni e unità armate che attraversano illegalmente il confine turco-siriano". Lo ha detto il ministro della Difesa russo Serghiei Shoigu.

Secondo il ministro, citato dalla Tass, la Russia ha già iniziato a concordare le azioni congiunte con gli Usa contro i terroristi in Siria. "Riteniamo - ha dichiarato Shoigu - che il varo di queste misure ci permetterà di passare al processo di soluzione pacifica del conflitto in tutto il territorio siriano. Naturalmente - ha proseguito - queste misure sono concordate con le autorità della repubblica araba siriana e ieri abbiamo iniziato a concordarle con i nostri colleghi a Oman e a Ginevra".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS