"Sono preoccupato dalle notizie di un'aumentata presenza militare russa in Siria, che non contribuirà a risolvere il conflitto", ha dichiarato il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg.

"Ora è importante sostenere tutti gli sforzi per trovare una soluzione politica al conflitto, e noi sosteniamo moltissimo gli sforzi delle Nazioni Unite", ha aggiunto, rispondendo - secondo la trascrizione diffusa oggi dall'Alleanza - ad una domanda durante un incontro stampa ieri dopo un meeting con il primo ministro cecoslovacco a Praga.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.