Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sette persone sono morte e 21 sono rimaste ferite oggi in un attentato suicida compiuto con un'autobomba a Hasake, città nel nord-est della Siria in parte controllata dalle milizie curde Ypg che si battono contro l'Isis. Lo riferisce l'agenzia governativa Sana.

In altri due attentati simili compiuti ieri erano rimaste uccise 32 persone e decine di altre erano rimaste ferite, secondo un bilancio dell'ong Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus).

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS