Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Russia deve cessare i bombardamenti in Siria contro l'opposizione moderata al regime di Bashar al Assad. Lo ha detto il presidente Usa Barack Obama al presidente russo Vladimir Putin, nel corso della telefonata di oggi tra i due.

Obama ha avuto una conversazione telefonica con quello russo Putin per discutere delle decisioni e degli accordi raggiunti all'incontro dell'International Syria Support Group (Issg) l'11 febbraio e per sottolineare l'importanza di implementare l'accesso umanitario alle aree assediate in Siria e di dare il via a una tregua su scala nazionale.

Lo fa sapere la Casa Bianca con una nota. "In particolare - si legge - il presidente Obama ha enfatizzato l'importanza per la Russia di giocare ora un ruolo costruttivo ponendo fine alla campagna aerea contro le forze dell'opposizione moderata in Siria. I leader hanno concordato che Stati Uniti e Russia manterranno le comunicazioni circa l'importante lavoro dell'Issg".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS