Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Siria: ong, 32 civili morti in raid Coalizione Usa

Almeno 32 civili, tra i quali 7 bambini, sono stati uccisi nell'est della Siria in raid aerei compiuti dalla Coalizione anti-Isis a guida americana sulla città di Susa, in un'enclave ancora controllata dalle forze jihadiste.

Lo riferisce l'ong Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus), che ha sede in Gran Bretagna ma dispone di una vasta rete di informatori in Siria.

Anche l'agenzia governativa siriana Sana riferisce dei raid, parlando di un numero imprecisato di morti e feriti.

Susa si trova nell'ultima sacca di territorio ancora controllata dall'Isis nella provincia di Deyr az Zor. Le cosiddette Forze democratiche siriane (Sdf) a maggioranza curda, sostenute dagli Usa, hanno lanciato da settimane un'offensiva per cercare di strappare quest'area allo Stato islamico. La scorsa settimana miliziani jihadisti hanno attaccato un campo di sfollati nella regione, sequestrando i membri di 130 famiglie.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.