Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 60 mila civili sono fuggiti dalle città della provincia di Deir Ezzor, nell'est della Siria, dove infuriano i combattimenti fra opposte fazioni di ribelli jihadisti, i qaedisti di Al Nusra e lo Stato islamico in Iraq e Siria (Isis). Lo afferma l'Osservatorio siriano per i diritti umani (Ondus).

SDA-ATS