Sette membri di una famiglia siriana, fra cui quattro bambini, sono stati massacrati in un raid delle forze del regime di Damasco vicino a Homs. Lo rende noto l'Osservatorio siriano dei diritti umani, precisando che i sette erano fuggiti da un quartiere della città caduto in mano alle forze del regime per rifugiarsi in un villaggio vicino.

Nei bombardamenti del regime oltre ai quattro bambini sono morti anche i genitori, e la sorella della madre dei piccoli.

Il raid ha avuto luogo a Teirmaalé, nella provincia di Homs, la notte scorsa, ha aggiunto l'ong con sede nel Regno Unito. Ieri i media ufficiali del regime avevano annunciato la cattura di questo villaggio e avevano mostrato delle immagini terribili di morte e distruzione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.