Navigation

Siria: ong, massacrata famiglia a Homs, 4 bimbi uccisi

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 luglio 2013 - 14:24
(Keystone-ATS)

Sette membri di una famiglia siriana, fra cui quattro bambini, sono stati massacrati in un raid delle forze del regime di Damasco vicino a Homs. Lo rende noto l'Osservatorio siriano dei diritti umani, precisando che i sette erano fuggiti da un quartiere della città caduto in mano alle forze del regime per rifugiarsi in un villaggio vicino.

Nei bombardamenti del regime oltre ai quattro bambini sono morti anche i genitori, e la sorella della madre dei piccoli.

Il raid ha avuto luogo a Teirmaalé, nella provincia di Homs, la notte scorsa, ha aggiunto l'ong con sede nel Regno Unito. Ieri i media ufficiali del regime avevano annunciato la cattura di questo villaggio e avevano mostrato delle immagini terribili di morte e distruzione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.