Almeno 29 persone, tra cui 19 bambini, sono morti nel lancio di un missile ad Aleppo. Lo riferisce una Ong.

"Almeno 29 persone, tra cui 19 bambini e quattro donne, sono rimaste uccise nel quartiere di Bab Nairab, ad Aleppo, da un missile terra-terra lanciato dalle forze" del regime del presidente Bashar al Assad, ha riferito l'Osservatorio siriano dei diritti dell'uomo (OSDH).

L'esercito mirava ai quartier generali dei ribelli ma il missile, lanciato ieri, "si è abbattuto a qualche dozzina di metri più in là, sulle case dei civili", secondo quanto ha riferito la stessa Ong.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.