Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Per la prima volta aerei russi hanno compiuto raid nel sud della Siria, a pochi chilometri dalle Alture del Golan controllate da Israele. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), che cita fonti nella regione di Daraa.

Si precisa che il 28 ottobre velivoli russi hanno colpito Tell al Hara, una collina 20 km a est dell'area controllata dallo Stato ebraico. La zona colpita è in mano a insorti siriani che combattono contro al Qaida e l'Isis. Russia e Israele hanno un accordo per coordinare le operazioni militari nella zona.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS