Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un gruppo armato ha rapito oggi almeno 40 civili, in maggioranza donne e bambini, che si trovavano su un autobus nella Siria nordoccidentale. Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani (Ondus).

Secondo il presidente dell'organizzazione Rami Abdel Rahman gli autobus venivano dai villaggi di al Foua e di Kafraya, nella provincia di Idleb. Si tratta di villaggi sciiti mentre la maggioranza dei ribelli anti Assad sono sunniti. Secondo l'Ondus, l'autobus era diretto a Damasco.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS