Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Russia e la Cina hanno posto il veto alla risoluzione del Consiglio di Sicurezza Onu per autorizzare un'indagine della Corte Penale Internazionale sulle atrocit° commesse in Siria. Il testo presentato dalla Francia, con l'Italia in prima fila tra i promotori, ha incassato 13 voti a favore.

È la quarta volta dall'ottobre 2011 che Russia e Cina dicono no ad una risoluzione del Consiglio di Sicurezza Onu sulla Siria. Il testo, appoggiato da 64 Paesi tra cui l'Italia, mirava a garantire che gli autori dei più gravi crimini commessi in Siria - da ogni parte in conflitto - fossero assicurati alla giustizia.

SDA-ATS