Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Siria: Onu, convoglio 23 camion aiuti a Moadameya (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/EPA/YOUSSEF BADAWI

(sda-ats)

La scorsa notte in Siria, un convoglio "inter-agenzie" di 23 camion carichi di aiuti ha potuto trasportare assistenza umanitaria urgente per 35.000 persone nella città assediata di Moadamieh, nelle zone rurali di Damasco.

Lo ha annunciato oggi a Ginevra un portavoce dell'Onu.

L'ultima volta che la località aveva potuto essere raggiunta da un convoglio inter-agenzie risale al 24 luglio scorso, ha precisato Jens Laerke, portavoce dell'Ufficio Onu per il coordinamento degli affari umanitari (Ocha).

L'Onu "continua a pianificare convogli supplementari nei prossimi giorni alle 'quattro città' per assistere circa 60.000 persone con cibo, forniture mediche, prodotti non alimentari e altre forme di assistenza", ha detto Laerke in riferimento alle località di Madaya, Foah, Zabadani e Kefraya. Altri convogli sono in corso di programmazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS