Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ogni mese nel conflitto in corso in Siria muoiono circa cinquemila persone: lo ha denunciato il vice segretario generale per i diritti umani Ivan Simonovic durante una riunione del Consiglio di Sicurezza Onu.

"Il numero estremamente elevato dei morti, circa 5.000 al mese - ha detto - mostra il deterioramento estremo del conflitto". Simonovic ha affermato anche che in Siria vengono commessi sistematici crimini di guerra e violazioni dei diritti umani.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS