Navigation

Siria: Onu; risoluzione approvata all'unanimità

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 aprile 2012 - 18:28
(Keystone-ATS)

Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato all'unanimità una bozza di risoluzione che prevede l'invio di una missione di 300 osservatori disarmati in Siria (Unsmis).

La risoluzione prevede di inviare per un periodo iniziale di 90 giorni un team di 300 membri disarmati per monitorare la cessazione della violenza armata sul territorio oltre un'appropriata componente civile.

I Quindici ribadiscono il pieno sostegno e la richiesta di attuare urgentemente e in maniera completa il piano di pace in sei punti dell'inviato speciale Kofi Annan, ponendo fine alle violenze, assicurando l'accesso umanitario e favorendo un processo di transizione verso un regime democratico e pluralista.

Si invita altresì il governo siriano ad attuare visibilmente gli impegni assunti nella loro interezza. Le autorità di Damasco dovranno garantire il funzionamento efficace della missione, la sicurezza del personale e la sua libertà di movimento, permettendo comunicazioni senza ostruzioni con tutti gli individui nel paese.

Nel documento, per quanto riguarda la questione del trasporto aereo del team dell'Onu, ci si limita infine a sottolineare la necessità di un accordo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?