Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il diplomatico italo-svedese Staffan De Mistura è il nuovo inviato speciale delle Nazioni Unite in Siria. Lo ha annunciato al Palazzo di Vetro il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon. De Mistura succede a Lakhdar Brahimi e Kofi Annan.

De Mistura, 67 anni, già vice ministro degli esteri italiano, vanta una lunga carriera all'Onu con un curriculum di primo piano come mediatore di conflitti e rappresentante delle Nazioni Unite in diversi contesti di guerra, come l'Afganistan, l'Iraq, il Rwanda, il Libano, la Somalia, il Sudan e l'ex Jugoslavia. Tra i suoi ultimi incarichi, quello di inviato del governo italiano per il caso dei due fucilieri di Marina, Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, da due anni e mezzo trattenuti in India. Dopo il termine del mandato è stato nominato presidente del neo-costituito European Institute of Peace, con sede a Bruxelles, e sovrintendente della Fondazione Axel Munthe - Villa San Michele, a Capri.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS