Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan e il presidente russo Vladimir Putin

KEYSTONE/AP Presidency Press Service/KAYHAN OZER

(sda-ats)

Russia e Turchia sono d'accordo sul fatto che bisogna focalizzarsi su una soluzione politica al conflitto siriano: lo hanno detto i presidenti russo e turco, Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan, dopo un incontro a Sochi durato circa quattro ore.

"Abbiamo concordato che, in questo momento, ci sono le basi che ci permettono di concentrarci su una soluzione politica", ha affermato Erdogan dando ragione a Putin sul fatto che i negoziati di Astana "hanno apportato un certo contributo a ridurre le violenze nella regione".

"Sullo sfondo dei progressi nella lotta contro i terroristi - ha detto da parte sua Putin - io e il presidente" turco Erdogan "condividiamo l'opinione che è necessario concentrarsi per assicurare una normalizzazione duratura" della situazione in Siria.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS