Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ventiquattro persone sono rimaste uccise e decine ferite in raid aerei su un mercato di Idlib, nel nord della Siria. Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani che parla di bombardamenti anche nella provincia di Aleppo.

Secondo i Comitati di coordinamento locale i raid su Idlib sono stati condotti da aerei russi.

La maggior parte delle vittime sono civili ma le informazioni non possono essere verificate in maniera indipendente sul terreno. Secondo fonti nella regione e contattate dall'ANSA, ci sono stati due raid aerei: il primo ha colpito il centrale mercato di Idlib mietendo le prime vittime; il secondo ha preso di mira le ambulanze e altri mezzi di soccorso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS