Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un giornalista iraniano della Tv presse è stato ucciso da cecchini a Damasco Maya Nasser (un uomo e non una donna come si era appreso in precedenza). È stato colpito mentre stava facendo un collegamento in diretta sulle esplosioni avvenute stamane a Damasco per la tv pubblica iraniana.

Press Tv sottolinea che il giornalista è stato ucciso da "insorti appoggiati dall'estero". Anche l'altro giornalista ferito, viene precisato, stava riferendo sulle esplosioni.

Intanto contrariamente a quanto affermato dai media ufficiali siriani, gli scontri a fuoco scoppiati stamani dopo le due esplosioni presso la sede dello Stato maggiore delle forze armate nel centro moderno di Damasco ha provocato un numero imprecisato di morti e feriti. Lo riferisce il corrispondente dalla capitale siriana della tv al Manar del movimento sciita Hezbollah, alleato della Siria e dell'Iran.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS