Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un vero e proprio codice etico della rivoluzione armata è il testo diffuso dai ribelli siriani anti-regime, che si impegnano a usare le armi prima di tutto "per difendere i siriani in rivolta", a rispettare i diritti dei prigionieri, a non praticare alcun tipo di torture e violenze nei loro confronti e a non fare giustizia in modo sommario.

Il codice etico è firmato da 18 diversi comandanti militari dell'Esercito siriano libero (Esl), operativi nelle regioni di Damasco, Homs, Dayr az Zor, Hama e Idlib.

Parlando telefonicamente con l'agenzia di stampa italiana ANSA, il tenente colonnello Hamza Qzeiz, uno dei relatori del codice, ha detto che "nelle prossime ore altre unità dell'Esl sottoscriveranno il testo".

Questo prevede, tra l'altro, che "le armi vengano consegnate all'autorità transitoria che assumerà la guida del Paese in via temporanea dopo la caduta del regime".

Il testo prevede inoltre che i prigionieri non siano torturati e né siano commesse violenze di alcun tipo, che non siano compiute esecuzioni sommarie, che ci si astenga dal sequestro di persona a scopo di estorsione, dal depredare e compiere furti, dal compiere vendette su base confessionale, etnica o basata su altri tipi di discriminazioni.

Chi tra le file dell'Esl commetterà crimini sarà sottomesso a processo equo da parte degli organi competenti creati dall'Esl sotto monitoraggio da parte di organizzazioni umanitarie indipendenti.

Intanto L'Alto commissariato Onu per i diritti umani (UNHCR) ha denunciato il fatto che gli aiuti umanitari non sono potuti entrare ad Aleppo a causa dell'assedio militare della città.

"È stato impossibile ieri generi di prima necessità perchè la città è accerchiata da forze militari" ha detto una portavoce dell'Unhcr, Melissa Fleming. "La nostra squadra ad Aleppo ci ha anche riferito di un'assenza totale di copertura dei telefoni cellulari e di internet", ha aggiunto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS