Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Elementi dell'Esercito Libero Siriano (ELS) hanno rivendicato la bomba esplosa oggi nel centro di Damasco affermando che era diretta contro una riunione di militari.

Il comandante dell'ELS Maher al Nuaimi ha detto che l'operazione è stata pianificata in mondo che "due esplosioni avvenissero alle 8.05 durante una riunione di ufficiali e sottufficiali dell'esercito e di shabiha - miliziani filo Assad - in cui si decidono le operazioni della giornata".

Intanto, l'Osservatorio siriano dei diritti dell'uomo (OSDH) riferisce che diversi colpi di arma da fuoco sono stati sparati vicino all'edificio che ospita gli uffici del primo ministro siriano a Damasco, nel quartiere di Mazze.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS