Il presidente iraniano Hassan Rohani è disposto a collaborare con gli Usa per cacciare l'Isis dalla Siria.

"In questo momento" l'Iran è pronto a discutere con gli Usa sulla crisi siriana", ha detto in un'intervista alla National Public Radio (Npr). Quanto ad Assad, secondo Rohani, "prima cacciamo i terroristi, poi pensiamo al piano d'azione per la transizione".

Secondo Rohani, "la mancanza di sicurezza nei Paesi vicini crea instabilità nel suo complesso nella regione e questo ha un riscontro nei nostri confini, dal momento che risiediamo in quella regione". "Quindi, ha spiegato, la sicurezza e la stabilità della Siria o della Russia è della massima importanza per noi, e perseguiremo ogni soluzione che possa portare a questo risultato".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.