Navigation

Siria: sanzioni Ue colpiscono anche Assad

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 maggio 2011 - 10:42
(Keystone-ATS)

I recenti sviluppi in Siria hanno spinto i ministri degli esteri dell'Ue ad inasprire le sanzioni contro Damasco. Le nuove disposizioni colpiscono non solo alcuni alti funzionari del regime, ma anche il presidente del Paese Bachar al Assad. Lo hanno riferito oggi fonti diplomatiche, in margine al consiglio esteri della Ue.

Oltre ad Assad, le nuove misure interessano anche "un altro piccolo gruppo di esponenti del regime", ha riferito la fonte. In tutto, dovrebbero essere nove le persone ad essere aggiunte nella lista delle 13 personalità già sanzionate. Le misure restrittive riguardano il bando del visto di ingresso nella Ue e il congelamento dei beni posseduti su territorio europeo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?