Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il boato di tre violente esplosioni è stato udito oggi a Damasco, nei quartieri settentrionali di Adawi e Rukn ad Din. Lo riferiscono all'ANSA testimoni sul posto, secondo cui i boati sono stati uditi a breve distanza l'uno dall'altro. In precedenza, alcuni colpi di mortaio erano caduti sul quartiere nord-occidentale di Jawbar, solidale con la rivolta anti-regime.

Le fonti, interpellate telefonicamente, affermano che le tre esplosioni sono state causate da altrettanti colpi di mortaio caduti nei pressi di viale Adawi, nel centro moderno di Damasco. Si hanno notizie non confermate di vittime ma è al momento impossibile precisare il numero di morti e feriti.

Intanto, secondo il Consiglio militare di Damasco, che raggruppa i ribelli della regione della capitale, per la prima volta dallo scoppio della ribellione armata in Siria, un aereo militare pilotato da un disertore dell'aviazione ha bombardato oggi postazioni del regime nei pressi di Damasco. Le fonti affermano che il caccia ha preso di mira una base governativa nei pressi di Muaddamiya, a sud-ovest di Damasco.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS