Navigation

Siria: Turchia, catturati 18 soldati di Assad

La Turchia ha catturato 18 soldati dell'esercito di Damasco nel corso della sua operazione militare contro le milizie curde nel nord della Siria KEYSTONE/AP/MAYA ALLERUZZO sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 31 ottobre 2019 - 15:48
(Keystone-ATS)

La Turchia ha catturato 18 soldati dell'esercito di Damasco nel corso della sua operazione militare contro le milizie curde nel nord della Siria e sta ora trattando con la Russia sul loro possibile rilascio.

Lo ha detto il ministro della Difesa di Ankara, Hulusi Akar, durante un'ispezione delle truppe nella provincia frontaliera di Sanliurfa.

Il ministro non ha precisato quando, né in che circostanze siano stati catturati i soldati siriani. Due dei militari del regime di Bashar al Assad, ha aggiunto Akar, sono feriti.

I soldati vengono ora trattenuti a Ras al Ayn, nella zona di sicurezza turca creata nel nord della Siria dopo l'offensiva.

Nei giorni scorsi l'Osservatorio siriano per i diritti umani aveva riferito di "violenti scontri" tra le truppe turche e quelle siriane.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.