Navigation

Siria: Turchia prepara conferenza internazionale

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 febbraio 2012 - 12:21
(Keystone-ATS)

La Turchia punta ad organizzare un incontro internazionale e, se produttivo, una conferenza internazionale sulla Siria: è questo l'obiettivo della "nuova iniziativa" annunciata dal premier turco Recep Tayyip Erdogan. Lo riferisce il quotidiano governativo turco Sabah.

L'iniziativa era stata annunciata ieri da Erdogan senza fornire dettagli. Il giornale precisa che, in una prima fase, la Turchia organizzerà un incontro di paesi intenzionati a risolvere la crisi siriana. Se i contatti internazionali produrranno risultati, precisa Sabah, la Turchia organizzerà una conferenza a Istanbul che riunirà gli "amici della Siria" tra cui paesi della Lega Araba e rappresentanti di Ue e Usa.

In partenza per gli Usa, il ministro degli Esteri Davutoglu - parlando all'emittente turca Ntv - ha detto però che la visita non sarà incentrata solo sulla Siria ma "parleremo di tanti altri argomenti, a partire dalla Nato fino a Cipro".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?