Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I rappresentanti militari di Russia, Turchia e Iran si sono incontrati nelle ultime ore a Teheran per proseguire il processo di spartizione della Siria in zone di influenza affrontando temi come "lotta al terrorismo", "tregua" e "scambio dei prigionieri".

Secondo la televisione panaraba al Mayadin, vicina all'Iran, nell'incontro svoltosi ieri a Teheran i rappresentanti delle tre potenze regionali che di fatto guidano l'iniziativa politica e militare nel conflitto siriano hanno discusso dell'evacuazione di migliaia di civili dalle quattro località assediate e sul monitoraggio della tregua del 30 dicembre scorso.

Un nuovo incontro tra le parti è stato convocato per l'8 maggio prossimo ad Astana, in Kazakistan, dove si è svolto a fine gennaio il primo incontro del genere convocato dalla Russia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS