Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una forte esplosione è avvenuta oggi in una città siriana vicino al confine con l'Iraq, con un bilancio di 30 ribelli uccisi, secondo la televisione di Stato siriana. L'esplosione, precisa l'emittente, è avvenuta a Mayadin, 60 chilometri dal confine, nella provincia di Deyr az Zor, dove si fronteggiano fazioni rivali dei ribelli siriani. Tra queste, lo Stato islamico dell'Iraq e del Levante (Isis), che negli ultimi giorni si è impadronito di vaste regioni nel nord dell'Iraq.

SDA-ATS