Gli ispettori Onu presenti in Siria per indagare sul presunto uso di armi chimiche, si sono recati stamani, per il terzo giorno, in una località a est di Damasco per raccogliere campioni e testimonianze delle popolazione locale circa il presunto attacco chimico del 21 agosto scorso. Lo riferiscono media panarabi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.