Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Siria: Unicef, 100 mila bambini intrappolati ad Aleppo (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP www.kp.ru/ALEXANDER KOTS

(sda-ats)

Più di 100.000 bambini ad Aleppo restano intrappolati nella parte orientale della città dall'inizio di luglio. Oltre 35.000 persone sono sfollate nella parte occidentale della città. È quanto denuncia l'Unicef.

"Oggi è un altro giorno triste e pericoloso per i bambini in Siria, in particolare per quelli che vivono ad Aleppo. Ogni bambino lì, ognuno di quelli colpiti, ha bisogno di una tregua immediata dei combattimenti e ogni secondo di ogni minuto è importante quando si tratta di proteggere e salvare la vita dei bambini" è l'appello del direttore generale dell'Unicef Anthony Lake.

"L'Unicef conferma di essere pronto a fornire assistenza umanitaria urgente, compresi medicinali, vaccini e integratori alimentari. E siamo in attesa di sostenere la valutazione e la riparazione delle strutture vitali elettriche e idriche per fornire acqua potabile alle persone per tutta la città" dice Lake. "Finché non ci sarà la pace, c'è un disperato bisogno di tregue umanitarie, di cessate il fuoco e di un accesso costante necessario per salvare vite", conclude.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS