Navigation

Siria: Usa, no a intervento militare

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 marzo 2012 - 15:33
(Keystone-ATS)

Nessun intervento militare in Siria, almeno per ora. Lo afferma la Casa Bianca, per la quale il regime di Assad va isolato continuando a seguire un approccio politico e diplomatico, tagliando le fonti di denaro e spingendo l'opposizione ad unirsi.

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama "ha ripetutamente chiesto che cessino immediatamente le violenze" in Siria, ha detto Tommy Vietor, portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, precisando che "attualmente l'amministrazione è concentrata su un approccio politico piuttosto che militare". In tal senso, gli Usa lavorano per "isolare il regime, tagliargli i flussi di denaro, spingere l'opposizione ad unirsi sotto un chiaro piano di transizione", ha detto ancora il portavoce.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?