Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono stati liberati i due siriani arrestati in dicembre a Ginevra nell'ambito di un'operazione antiterrorismo: lo annuncia oggi il Ministero pubblico della Confederazione.

L'arresto è avvenuto l'11 dicembre durante un controllo stradale e i due siriani sono finiti dietro le sbarre perché sulla loro vettura erano state rinvenute presunte tracce di esplosivo.

Oggi un comunicato indica che "nel corso delle investigazioni avviate in collaborazione con la polizia federale e con le autorità ginevrine il sospetto iniziale non è stato confermato". I due siriani sono quindi stati rilasciati dal carcere preventivo: uno ha già lasciato la Svizzera, l'altro, sprovvisto di documenti validi, è stato nuovamente posto in detenzione in attesa che venga espulso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS