Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Italia, sisma: funerali ad Amatrice dopo protesta dei parenti delle vittime (foto simbolica).

KEYSTONE/EPA ANSA/MASSIMO PERCOSSI

(sda-ats)

I funerali delle vittime del sisma che ha colpito il centro Italia si svolgeranno domani alle 18:00 ad Amatrice, e non a Rieti come disposto in un primo tempo dalla prefettura.

La decisione di spostare la sede delle esequie è stata presa dal presidente del consiglio italiano Matteo Renzi che ne ha dato notizia con un tweet: 'i funerali delle vittime del terremoto si terranno ad Amatrice come chiedono il sindaco e la comunità locale. E come è giusto!', ha scritto il premier.

La scelta fa seguito alla protesta degli sfollati: 'noi a Rieti non ci veniamo, ridateci i nostri morti', hanno detto dalla tendopoli.

Alle esequie saranno presenti il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, lo stesso premier e il presidente del Senato Pietro Grasso.

Le 78 salme delle vittime del sisma di Amatrice e Accumoli che erano state trasferite a Rieti stanno tornando ad Amatrice. Altre 74 salme sono state riconsegnate alle famiglie per celebrare riti privati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS