Navigation

Sisma di 5,9 in Papua-Nuova Guinea

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 gennaio 2010 - 13:21
(Keystone-ATS)

PORT MORESBY - Un sisma di magnitudo 5.9 ha colpito la Papua Nuova-Guinea senza che per il momento sia stato dato l'allarme tsunami.
Lo hanno detto i sismologi locali secondo i quali l'epicentro del sisma è stato individuato a 215 km a sud della città di Rabaul, sull'isola di New Britain (nord est), a una profondità di 35 km.
La Papua Nuova-Guinea è situata sulla cosiddetta 'cintura di fuoco' del Pacifico, linea di congiunzione di numerose placche tettoniche, teatro di frequenti fenomeni vulcanici e tellurici.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.