Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Nepal sta organizzando una conferenza internazionale dei donatori per raccogliere fondi da destinare alla ricostruzione delle aree distrutte dai terremoti del 25 aprile e del 12 maggio.

L'evento è stato programmato per il 25 giugno a Kathmandu e, secondo fonti governative citate dai media locali saranno invitati 65 rappresentanti di Paesi donatori, agenzie multilaterali e altri organismi internazionali di sviluppo.

Il governo nepalese ha già stanziato 2 miliardi di dollari in un fondo per la riabilitazione delle aree colpite dal devastante sisma che ha provocato circa 9 mila vittime. Secondo una prima stima, serviranno circa 10 miliardi di dollari per ricostruire case, infrastrutture e anche il ricco patrimonio architettonico che è stato gravemente danneggiato.

Il ministro delle Finanze Ram Sharam Mahat, che sarà il coordinatore della Conferenza, ha detto che il suo governo chiederà prestiti a basso interesse e aiuti finanziari ai donatori. Mahat si trova a partire da oggi a New Delhi per consegnare al premier Narendra Modi un invito personale dal primo ministro Sushil Koirala per il vertice dei donatori.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS