Navigation

SIX Group: prevede di sopprimere 150 posti di lavoro

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 febbraio 2012 - 11:40
(Keystone-ATS)

SIX Group prevede di sopprimere 150 dei suoi 3900 impieghi, anche attraverso licenziamenti. Il gruppo, che gestisce fra l'altro la borsa svizzera, intende ridurre i costi di 30 milioni di franchi per far fronte a un calo della redditività.

Il taglio occupazionale concernerà tutti i comparti in Svizzera e all'estero, ma particolarmente toccati risulteranno i settori del traffico di pagamenti e delle informazioni finanziarie, ha indicato oggi la società. I dettagli verranno stabiliti nelle prossime settimane. È previsto un piano sociale.

SIX aveva di recente già annunciato la cancellazione di 130 posti proprio nei due segmenti oggi più toccati: 60 in novembre, nel traffico dei pagamenti, a causa di grandi progetti giunti a termine, e 70 in gennaio, nell'informazione finanziaria, in seguito all'esternalizzazione di attività verso l'India e la Polonia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?